Wool, Quality
Athlete: Woll fibre
Photo: Franz Walter

Solo la lana migliore

Da ORTOVOX facciamo tutto il possibile per farti avere un prodotto finale di alta qualità del quale tu possa essere soddisfatto per molto tempo. Per questo ci prendiamo cura di tutte le fase di produzione, dalle pecore Merino e dalla loro lana fino alla co

  • Tasmania - l’origine della Lana Merino

Tasmania - l’origine della Lana Merino

Per prima cosa stabiliamo insieme alle nostre farm partner in Tasmania quale dovrà essere la finezza delle fibre e la quantità di lana Merino necessaria per i nostri prodotti. I contratti con i farmer hanno di regola una validità di numerosi anni, la qualità e anche la quantità di lana acquistata sono quindi fisse.

A intervalli regolari viene tenuta una “tavola rotonda” alla quale partecipano tutti i responsabili dei prodotti, i rappresentanti delle nostre farm partner, i rivenditori della lana, le lavanderie e un auditor ufficiale che mira ad assicurare che la comunicazione e la cooperazione siano più semplici e produttive possibile.

  • Qualità nello sviluppo

Qualità nello sviluppo

ORTOVOX è noto per sviluppare tessuti propri e resistenti - naturalmente sempre in lana. Il Material Menager è costantemente impegnato nella creazione di tessuti innovativi nei quali anche le caratteristiche fisiche giocano un ruolo molto importante: che tipo di lana deve essere lavorato, quanto deve essere fine, quanto devono essere lunghe le fibre e quanto possono essere increspate. Dopo un test di laboratorio i prototipi vengono distribuiti a un team interno per un “test sul campo” durante il quale saranno messi duramente alla prova per l’uso alpino. Ciò avviene naturalmente alla presenza degli sviluppatori dei prodotti, ma anche delle guide alpine e gli atleti ORTOVOX. Ognuno di loro testa un prodotto per circa 80 volte ed è quindi in grado di fornire un feedback accurato. I prodotti da analizzare vengono inoltre sottoposti a numerosi lavaggi e anche dopo questo trattamento devono essere naturalmente ancora perfettamente funzionanti.
Soltanto quando i riscontri sono integralmente positivi i tessuti passano al normale ciclo di sviluppo. 

  • Ispezioni in loco su base

Ispezioni in loco su base regolare

La priorità principale per il controllo di qualità sono per ORTOVOX le ispezioni in loco. Sia che si tratti delle farm tasmaniane oppure delle lavanderie in Cina e Bulgaria: solo con il contatto diretto possiamo renderci conto delle vere condizioni di produzione. Gli audit sulla carta sono importanti, ma ancora più importante è la presenza dei nostri collaboratori nei luoghi dove prendono vita i nostri prodotti.

Nelle filature la lana Merino tasmaniana si trasforma nel filato destinato a diventare tessuto dopo la lavorazione. Anche qui visitiamo regolarmente alle nostre aziende partner, discutiamo l’impiego dei singoli filati e anche di possibili nuovi sviluppi.

  • Controllo di qualità

Controllo di qualità in Germania

Dalle tessitorie e dalle tessitorie a maglia riceviamo dei campioni di prodotto prima di ogni produzione. Questi lembi di tessuto vengono controllati da ORTOVOX a Taufkirchen dal Material Manager in modo molto approfondito: nel laboratorio aziendale vengono controllati peso, omogeneità, colore e qualità. Soltanto dopo l’approvazione ufficiale di questo campione i tessuti possono andare in produzione.

Con i produttori ha luogo uno scambio animato di “production sheets”. In questa documentazione vengono fissati tutti i dettagli relativi ai prodotti (quali e quanti) e alla produzione (quando e come). Anche le possibili migliorie vengono documentate per poter essere in grado di reagire per tempo. Nel corso della produzione hanno luogo inoltre anche le cosiddette "inline inspections" e "final inspections" conclusive. Soltanto dopo l'approvazione da parte del Management Gestione Qualità la spedizione può lasciare la sede di produzione. 

Se giungono in Germania i container con la merce proveniente da oltremare verranno presi dei campioni direttamente dal nostro magazzino logistico di Monaco per effettuare il cosiddetto “income check”. Un determinato numero di campioni viene controllato seguendo dei criteri ben precisi, soltanto dopo questi test possiamo considerare la fornitura soddisfacente e in linea con i nostri alti standard di qualità. 

Ma qual è il compito di un Quality Manager?
Ma qual è il compito di un Quality Manager? Ma qual è il compito di un Quality Manager?

Ma qual è il compito di un Quality Manager?

Qualità, qualità e ancora qualità. Da ORTOVOX c’è una persona il cui lavoro consiste nel controllare il risultato dei singoli processi produttivi in tutte le interfacce importanti. Il Quality Manager (QM) guida il processo del controllo di qualità ed è in movimento costante per il 75% del suo tempo per essere presente dappertutto almeno nelle prime fasi della creazione dei prodotti ORTOVOX.

Anche quando ORTOVOX è alla ricerca di una nuova sede di produzione il QM è sempre presente. Vengono controllate le premesse tecniche, i macchinari, le capacità dei dipendenti, le condizioni di lavoro e il Management Gestione Qualità: soltanto dopo l’ok interno la nuova sede di produzione riceve l’autorizzazione.

In Asia e in Europa orientale siamo supportati anche da altri Quality Controller, profondi conoscitori degli standard di ORTOVOX e in contatto molto stretto con i partner sul posto. Anche qui il Quality Manager è il primo interlocutore e la prima interfaccia.

Ma anche la definizione degli standard di qualità di ORTOVOX è opera del QM: stabilisce ad esempio qual è l’ago migliore da usare per la cucitura, qual deve essere lo spessore delle fibre di lana da usare e qual è la lunghezza giusta dei punti. Le risposte a queste e ad altre domande simili saranno fornite nel Quality Manual e comunicate ai partner.