Nessun segnalibro
Trauma cranico/ lesione cerebrale
Trauma cranico/ lesione cerebrale

Trauma cranico/ lesione cerebrale

Pur indossando il casco è sempre possibile subire un trauma cranico o una lesione cerebrale. Il casco può proteggere da lesioni mortali, ma urti violenti o la caduta di sassi possono causare ugualmente ferite lacero-contuse alla testa o lesioni cerebrali. 

Passo 1: Valutare la dinamica dell’incidente

Una ferita lacero-contusa è una ferita esterna. Il trauma cranico o la lesione cerebrale, tra cui si annovera anche la commozione cerebrale, è invece una lesione cranica che, a seconda della gravità, può anche rappresentare un pericolo per la vita del paziente.

Passo 2: Controllare i sintomi

Sintomi tipici di un trauma cranico/ una lesione cerebrale sono mal di testa, vertigini, nausea, ma anche sensazioni di disorientamento e confusione. A ciò si possono aggiungere vomito, vuoti di memoria, disturbi visivi, difficoltà di movimento o disturbi del linguaggio. È possibile anche la perdita di coscienza.

Passo 3: Parte superiore del corpo in posizione verticale

La persona infortunata deve essere fatta sedere con la parte superiore del corpo eretta e tenuta bene al caldo. Se deve rimettere, l’operatore di primo soccorso la può aiutare a girarsi lateralmente. Ferite esterne come ferite lacero-contuse vengono coperte con garze sterili e fasciate.

È necessario dare immediatamente l’allarme. La persona infortunata non deve ricevere NULLA da mangiare o da bere.

Ortovox fa uso di cookies per adattare nel miglior modo possibile il suo sito Internet alle esigenze dei visitatori. Se continui a navigare su questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Accetto