Nessun segnalibro
Frattura del bacino
Frattura del bacino

Frattura del bacino

La frattura del bacino può essere causata da una caduta violenta sul bacino, un urto o un forte impatto oppure dalla caduta di un sasso. Questo tipo di infortunio è molto raro.

Passo 1: Far scendere la persona infortunata con la corda

Le fratture del bacino sono molto dolorose. È praticamente impossibile per la persona infortunata resistere rimanendo legati alla corda. Anche ogni movimento provoca grande dolore. Ciò nonostante la persona infortunata non può rimanere appesa in parete, soprattutto se l’arrivo dei soccorritori professionali richiede un po’ di tempo. Con un unico rilascio di corda si dovrebbe poter raggiungere un’area piana. Se questo non fosse possibile bisognerà stabilizzare e curare la persona in parete.

Passo 2: Preparare una base isolante

La persona infortunata con sospetta frattura del bacino dovrebbe essere rilasciata al suolo con molta cautela ricorrendo all’aiuto di uno o più aiutanti. Per non muovere inutilmente la persona infortunata si dovrebbe preparare un “letto” realizzato con il sacco da bivacco ed eventualmente altri oggetti morbidi (zaini vuoti, bamboline di altre cordate) nel punto in cui l’infortunato dovrà essere fatto sdraiare. Non togliere l’imbracatura, provocherebbe dolori inutili.

Passo 3: Prendersi cura della persona infortunata

Quando la persona infortunata è stata fatta sdraiare sul sacco da bivacco dovrà essere tenuta al caldo e adeguatamente assistita psicologicamente. Se ci si trova in un’area dove si potrebbe correre il rischio di essere colpiti da sassi non togliere il casco.

È necessario dare l’allarme e richiedere aiuto professionale per il trasporto in ospedale.

Ortovox fa uso di cookies per adattare nel miglior modo possibile il suo sito Internet alle esigenze dei visitatori. Se continui a navigare su questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Accetto